Persone Altamente Sensibili: top 10 dei consigli di sopravvivenza

Tempo di lettura: 4 minuti

Persone Altamente Sensibili: top 10 dei consigli di sopravvivenza

 

“Persone Altamente Sensibili”: ho appreso per la prima volta di questo tratto relativamente comune ma frainteso – e mi sono riconosciuta – attraverso il lavoro della psicologa Elaine Aron. Secondo le statistiche di Aron, le Persone Altamente Sensibili costituiscono il 15-20% della popolazione, ma spesso non hanno un nome per ciò che li ha fatti sentire o sembrare “strani” o “eccessivamente sensibili” per tutta la loro vita.

Le Persone Altamente Sensibili sono facilmente sopraffatte dagli stimoli, vengono stressate da rumori forti e odori forti, sono estremamente perspicaci, hanno una vita interna ricca e spesso intensa, e necessitano di molto tempo di riposo per mantenere il loro equilibrio (e sanità mentale, personalmente aggiungerei).

Sapere cosa sono mi ha aiutato così tanto, soprattutto quando si tratta di sostenermi attraverso esperienze che altrimenti potrebbero sovraccaricare i miei sensi ipersensibili. Qui, per te, sono le mie prime dieci strategie di sopravvivenza:

1) Dormi abbastanza

La mancanza di sonno (meno di 7 ore, per la maggior parte delle persone) è ben nota per produrre irritabilità, malumore e diminuzione della concentrazione e della produttività nella persona media. Per le Persone Altamente Sensibili, dati i nostri sensi già accelerati, la mancanza di sonno può essere veramente deleteria. Può rendere quasi insopportabile una vita estremamente sensibile. Dormire a sufficienza calma i tuoi sensi e ti aiuterà a far fronte a un mondo già travolgente.

2) Mangiare cibi sani regolarmente durante il giorno

Aron sottolinea che la fame estrema può essere dirompente per l’umore o la concentrazione delle Persone Altamente Sensibili. Mantieni i nervi saldi felici mantenendo un livello costante di zucchero nel sangue attraverso pasti e spuntini sani e ben bilanciati.

3) Indossare cuffie che riducono il rumore

Le Persone Altamente Sensibili sono molto sensibili al rumore, specialmente il tipo che non possiamo controllare, e le mie amate cuffie mi danno il controllo sulla mia pace personale in quello che troppo spesso è un mondo rumoroso e invadente.

4) Pianificare nel tempo di decompressione

Le Persone Altamente Sensibili non funzionano bene con un programma troppo impegnativo o troppo tempo in ambienti rumorosi, affollati o ad alta pressione. Se sai che passerai qualche ora in un ambiente stimolante – come un concerto, una sfilata o un centro commerciale affollato nel periodo natalizio – sappi che probabilmente sarai abbattuto e dovrai decomprimere un posto tranquillo e rilassante, da solo se possibile.

5) Avere almeno una stanza o uno spazio tranquillo in cui ritirarsi a casa

Se vivi con gli altri, crea un luogo tranquillo e sicuro dove ritirarti quando hai bisogno di allontanarti da persone e rumori. Potrebbe essere una camera da letto, uno studio o anche solo un bagno a lume di candela (o una doccia se è tutto ciò che hai!). Ho trovato che spesso aiuta ad ascoltare musica rilassante e silenziosa, questo può anche soffocare un rumore esterno più forte quando ne hai bisogno.

6) Datti tempo e spazio per fare le cose

Ho detto sopra che per le Persone Altamente Sensibili non va bene un programma fitto di appuntamenti. Sono riuscito a strutturare la mia vita lavorativa in modo da lavorare i turni pomeridiani / serali nei giorni in cui sono alla clinica medica. In questo modo sono in grado di alzarmi dal letto senza un allarme, mangiare una colazione calma e senza fronzoli e mettermi in giro prima di mettermi al lavoro. La calma che questo mi dà passa per tutta la giornata. Un’altra strategia per coloro che lavorano al mattino potrebbe alzarsi presto (dopo 8 ore di sonno, ovviamente) per godersi la tranquillità prima che il resto della casa si svegli.

7) Limitare la caffeina

Le Persone Altamente Sensibili sono sensibili alla caffeina – di solito non riesco nemmeno a gestire le tracce di caffeina presenti nel caffè decaffeinato. Se sei un bevitore di caffè (o un drogato di cioccolato fondente) e ti identifichi con la descrizione del tratto Alta Sensibilità, rinunciare al caffè potrebbe essere un grande passo avanti per sentirti più raccolto e calmo.

8) Tenere le luci basse

Non mi sono mai piaciute le luci brillanti e l’apprendimento del tratto dell’Alta Sensibilità mi ha aiutato a capire perché. Ridurre al minimo lo stimolo della luce fa molto: io di sera faccio solo le luci basse e preferisco fare acquisti in alcuni negozi di alimentari locali che hanno un’illuminazione delicata, evitando i negozi “big box”, tutti molto illuminati e affollati, ogni volta che posso.

9) Fai le cose nelle ore libere

Per evitare la folla e il rumore e la stimolazione associati, ho imparato a vivere la mia vita al di fuori del programma della persona media. I negozi di alimentari alla fine della sera, faccio commissioni durante la settimana ogni volta che posso, vado al cinema nei giorni feriali e esco per le mie passeggiate prima che il resto del mondo percorra il percorso di jogging. Un ulteriore vantaggio: evitando le folle di solito faccio le cose più velocemente, e quasi sempre ottengo un parcheggio!

10) Circondati di bellezza e natura

Dal momento che le Persone Altamente Sensibili sono così sensibili e profondamente influenzate dall’ambiente circostante, avvolgetevi con bellezza e calma ogni volta che è possibile. Ho decorato la mia casa semplicemente in un modo che è molto piacevole ai miei occhi, con un minimo di disordine e caos. Trascorro inoltre tutto il tempo che posso camminare nella natura, godendomi la tranquillità e la sua bellezza naturale e calmante.

Fonte: Dr. Susan Biali in www.highlysensitiverefuge.com

 

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.